1 ospite
lingua
SUPPORT MONARCHISTS !
Carta Costituzionale
Affiliazione
Press & images
Barriera monarchiste
Cont@ttare la CIM

Bollettino
Abboni
Disdica



Conferenza Internazionale Monarchica Conferenza Internazionale Monarchica
Un collegamento alla vostra pagina
CONFERENZA INTERNAZIONALE MONARCHICA
Accedete al vostro conto:

CARTA COSTITUZIONALE
25 February 2008
Deutsch English Español Français Italiano Português Român Русский язык Slovenski Srpski 

Preambolo :

Consideriamo Monarchica ogni nazione, governo, organizzazione o individuo che vanti linstaurazione o la preservazione di un sistema politico organizzato attorno ad un potere incarnato e sovrano, capace di preservare le libert naturali disponendo duna forte indipendenza nei riguardi delle oligarchie economico-politiche.

La Monarchia non un sistema politico universale. Per molti popoli e nazioni costituisce una realt felice o laspirazione verso una societ piu giusta e in grado di tutelare gli interessi dei suoi membri.
Noi viviamo in un mondo sempre piu globalizzato che tende a livellare le realt umane, culturali, storiche, economiche, filosofiche e religiosementre la Monarchia consiste posizionare il fattore umano al centro delle preoccupazioni politiche, la mondializzazione, al contrario, tende a fare dellumano un semplice parametro di sviluppo economico. Di fronte a questa globalizzazione divorante delle identit, i diversi partiti, gruppi, organizzazioni e giornali monarchici, lottano individualmente, senza nessuna concentrazione verticale, limitandosi ad avvicinamenti congiunturali o informali.

I. Gli obbiettivi

In tutte le parti del mondo, grazie alle loro azioni e campagne, i Monarchici hanno accumulato delle esperienze e delle pratiche politiche proprie, sperimentando diverse strategie, prodotto testi dottrinali, condotto riflessioni su soggetti di varia natura. Cio che un Monarchico Italiano scrive, un Monarchico Francese lo ignora, cio che un Monarchico Francese ha praticato, un Monarchico Belga non lo sa, cio che vive attualmente un Monarchico Belga, un Monarchico Canadese non fa che intravvederlo ; quanti Monarchici in Europa sanno cio che le Monarchie Cambogiane o Marocchine stanno edificando ? Non abbiamo la pretesa di voler formare o costituire un Partito Monarchico Internazionale. Le notre realt nazionali, i nostri rispettivi obbiettivi, sarebbero in contraddizione con una tale utopia. Pertanto non possiamo continuare a lottare ignorando deliberatamente o per pigrizia, le lotte e le aspirazioni dei nostri vicini Monarchici, in tutte le parti del mondo. E giunto il momento di federare le energie.
Abbiamo, gli uni e gli altri accumulato un capitale di esperienze che dobbiamo poter condividere e assemblare per il beneficio di tutti.
Questo assemblaggio si articoler politicamente in un ufficio che sar battezzato Conferenza Internazionale Monarchica (CIM) e materialmente grazie a diverse attrezzature tecniche che sar opportuno definire.

II . Gli Attori

Sono e saranno implicati :
a- Linsieme dei partiti, movimenti, gruppi e organizzazioni politiche Monarchiche ;
b- Linsieme di giornali, riviste,siti internet e blogs monarchici ;
c- Linsieme delle associazioni, fondazioni, circoli monarchici a vocazione culturale, patrimoniale e memoriale ;
d- Linsieme dei sindacati, federazioni e confederazioni monarchiche professionali ;
e- Linsieme dei movimenti e organizzazioni monarchiche di giovent.

III. Sovranit dei signatari

Ogni membro rimane assolutamente padrone dei propri orientamenti politici, filosofici, dinastici, religiosi, economici, tattici e strategici. Non sar fatta nessuna differenza tra un monarchico che si definisce politicamente di destra, di sinistra, del centro o aplotico.
In nessun caso La Conferenza Internazionale Monarchica (CIM), potr sostituirsi alle istanze nazionali dei partiti, movimenti e giornali membri.

IV . Organizzazione

La base della Conferenza Internazionale Monarchica (CIM) è definita negli statuti.
: Cont@ttare la CIM :